Home

 

hLa marionetta é un corpo morto! Tirando i suoi esili fili si ottiene magia. Trovo, peró che se il marionettista  riesce ad abbandonarsi nell’atto, vivrá in prima persona la morte, ottenendo a sua volta, comunione con la marionetta e cosi evocando il suo universo e le presenze invisibili che la circondano. Solo in quell’ instante la marionetta agirá e comunicherá senza nessuna interferenza umana, raggiungendo il sacro.

Annunci